Luciano Rispoli : 2° Congresso Internazionale Psicoterapia “lo Stress nel Neo-Funzionalismo”

Luciano Rispoli : 2° Congresso Internazionale Psicoterapia “lo Stress nel Neo-Funzionalismo”

scuola_di_psicoterapia_funzionale_stress_congressoLuciano Rispoli | Psicoterapia

2° Congresso Internazionale

Lo Stress dal punto di vista clinico, lavorativo e sociale.

15-16 Giungno 2012

Oggi, 15 e 16 giugno 2012, l’assessore alle Politiche Sociali del comune di Napoli Sergio D’Angelo da il via ai lavori del 2° Congresso Internazionale “Il Neo-Funzionalismo. Lo Stress dal punto di vista clinico, lavorativo e sociale. Metodi di misurazione, intervento e prevenzione”. Presso l’istituto per gli Studi Filosofici di Napoli.

La S.E.F. (Scuola Europea di formazione in Psicoterapia Funzionale) fondata e diretta dal Prof. Luciano Rispoli, in collaborazione con la S.I.F. (Società Italiana di Psicologia Funzionale), con l’Ecole Européen de Psychothérapie Functionelle France e con il Centro di Psicoterapie e Ricerche sul Funzionalismo di Napoli, ha organizzato questo evento che prevede la partecipazione di Medici, Psicologi, Psicoterapeuti, Insegnanti, Professionisti della riabilitazione e dell’area delle Neuroscienze, Educatori, Pedagogisti e Sociologi.

 Questo secondo Congresso si prefigge di racchiudere riflessioni, approfondimenti e teorie scientifiche di più di venti relatori selezionati in tutta Italia tra i maggiori esponenti del settore relativamente allo stress e ai suoi risvolti clinici, sociali e lavorativi.In una società in cui l’individuo è messo continuamente sotto pressione dall’aspetto economico, sociale, politico e personale, lo stress assume un’importanza rilevante e diventa fondamentale analizzare il motivo per cui una risposta utile ad eventi stressanti esterni (stress positivo) si trasformi in una modalità alterata e dannosa di stress cronico negativo. 

Nel corso dei lavori saranno presentati i funzionamenti di fondo e le varie tipologie di stress secondo l’approccio Funzionale che formulerà una linea guida da seguire per prevenire lo stress cronico ed intervenire in modo efficace e profondo. Secondo tale approccio, lo stress non è dovuto unicamente alle pressioni ambientali ed esterne, ma è legato anche alla sfera emotiva, simbolica, cognitiva e posturale. Tale prospettiva, quindi, integra i processi psico-corporei e considera lo stress come agente su tutti i Sistemi dell’organismo: l’area cognitivo-simbolica (la razionalità, le fantasie, i ricordi), quella posturale (forma del corpo, posture, movimenti), quella fisiologica (apparati interni) e quella emotiva (sentimenti ed affetti).

Il Congresso, patrocinato dal comune di Napoli, Regione Campania e Provincia, oltre che dall’Ordine dei Medici-Chirurghi ed Odontoiatri di Napoli e Provincia, analizzerà, inoltre, lo stress sul lavoro, soprattutto alla luce del Testo Unico del decreto legge sulla Sicurezza (D. Lgs. 81/08), che prevede la necessità di una corretta analisi da parte delle aziende sullo stato di stress dei propri dipendenti, in modo da poter effettuare modifiche correttive. La legge sulla Sicurezza riconosce l’importanza del lavoro ai fini della realizzazione dell’individuo e la necessità di un benessere individuale ed aziendale per arrivare ad un più ampio benessere sociale.

Il Congresso sarà diviso in due giornate: venerdì pomeriggio saranno presentati gli interventi del Prof. Luciano Rispoli, Presidente del Congresso e Fondatore del Neo-Funzionalismo, di Sergio D’Angelo, Assessore delle Politiche Sociali del comune di Napoli, di Bruno Zuccarelli, Presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli e Provincia, della Dott.ssa Paola Fecarotta, della Prof.ssa Alida Labella, del Dott. M.Ugliano, del Prof. P.Valerio, della Dott.ssa C. Di Giovanni, del Prof. A. Bertola, del Prof. O. Nicolaus e del Prof. D. La Barbera. La mattina di sabato 16 prenderanno la parola il Prof. F. Di Maria dell’Università di Palermo, il Dott. C. Zullo, il Prof. G. Lo Verso, il Prof. F. Bottaccioli, il Dott. A. Bianchi, il Dott. T. Santoro, il Prof S. Sampaolo e la Prof.ssa M.C. Zurlo; nel pomeriggio assisteremo all’intervento del Dott. G. Rizzi, del Prof. L. Sibilia, del Prof. E. Savino, del Prof. S. Di Nuovo, della Dott.ssa A. Patanè, del Prof. F. Colangelo e del Prof. G. Santisi.

Il Professore Luciano Rispoli, fondatore e direttore della S.E.F. concluderà il lavori sottolineando l’importanza di un approccio multidimensionale e multidisciplinare per comprendere il fenomeno stress, augurando, inoltre, la collaborazione tra figure professionali differenti che, unite, contribuiscano al benessere del singolo e, quindi, dell’intera società.

Ti suggeriamo anche...

Share