Il Sogno in Psicoterapia articolo a cura di Teresa Sorrentino

Quello di seguito è l’estratto di un interessante articolo sul Sogno in Psicoterapia. Articolo a cura di Teresa Sorrentino.

Se t’interessa l’articolo completo clicca sull’immagine:

il sogno in psicoterapia ebook pdf gratis

Il Sogno in Psicoterapia (PDF)


ESTRATTO DELL’ARTICOLO

Con la psicologia Funzionale, il sogno è diventato un racconto abbastanza chiaro e concreto relativo alla vita della persona, un racconto a tutto tondo (con la presenza di tutti i livelli mente-corpo) dei suoi funzionamenti profondi, di ciò che va e di ciò che non va, di ciò che sta cambiando, di come cambieranno le cose. Il sogno diventa un racconto “poetico” della realtà della persona, una metafora sì, ma che è un parlare concreto e abbastanza chiaro della persona a se stessa.

Oggi il sogno va visto nella sua interezza, e la sua interezza ci parla del Sé della persona. Vuol dire che il sogno si collega ancora di più alla vita reale delle persone, sia quella passata, sia quella presente sia quella che caratterizza la relazione terapeutica.

Con Rispoli (fondatore del Neo-Funzionalismo), i sogni sono collegati a esperienze reali vissute, a difficoltà reali passate e presenti, a paure che si scatenano ancora nell’attuale. Nel Neo-Funzionalismo il lavoro in terapia sul sogno non riguarda solo il piano cognitivo simbolico, non si riferisce solo alla vita attuale del paziente, e non si riferisce solo a schemi e comportamenti; ma riguarda sia la storia completa del paziente, sia l’evoluzione del processo terapeutico, e soprattutto il cambiamento reale di tutti i piani del Sé.

I sogni sono importanti per i pazienti perché costituiscono un sistema di verifica dei propri cambiamenti; una verifica suggestiva e convincente poiché i sogni sono il prodotto del paziente stesso e non una “interpretazione del terapeuta”. 


Scarica l’articolo scientifico completo:

il sogno in psicoterapia ebook pdf gratis

Il Sogno in Psicoterapia (PDF) – DOWNLOAD


DIVENTA PSICOTERAPEUTA